QUANDO

Lunedi e Giovedi: Ore 18:00/19:15 e 19:15/20:30

Martedì e Venerdì: Ore 18:00/19:15 e 19:15/20:30

 

DOVE

Nuova palestra c/o complesso residenziale "Collina in Fiore", Ozzano dell'Emilia
via Giuseppe IMPASTATO 26.

I corsi iniziano il 1° settembre 2016

 

PARINAMA HATHA YOGA

METODO BRUNO BALEOTTI

La lezione di prova è sempre possibile effettuarla ed è gratuita.

Yoga e salute - Negli ultimi tempi il termine “olistico” è molto usato, è diven- tato di moda e si sente parlare spesso di medicina olistica. Questo termine viene dal greco e signi ca “intero” che è il vero signi cato di “sano”, e quando c’è integra- zione tra corpo, mente e io, questa unione diventa “sacra”. Gli straordinari progressi fatti da scienza, medicina e psicologia non sono riusciti a stabilire il con ne fra corpo e mente o fra mente e anima, perché non si possono separare, sono intrecciati e uniti fra loro. Dove c’è la mente c’è il corpo, dove c’e il corpo c’è l’anima e dove c’è l’anima c’è la mente. Ogni giorno però ci rendiamo conto di quanto siano divisi: quando siamo presi dall’attività mentale non ci accorgiamo più del corpo e quando siamo presi dal corpo perdiamo di vista l’anima. I dolori della vita come odio, orgoglio, gelosia, avidità, ci mantengono lontani da questa unità mentre lo yoga è un modo per andare verso quest’unità. Lo yoga non è una scienza terapeutica, ma una scienza che ha il ne di liberare l’anima portando coscienza, mente e corpo allo stesso livello di armonia. Lo yoga lavora sistematicamente sul ciclo della digestio- ne, della respirazione e della circolazione che nutrono e servono le cellule dei tessuti e il sistema di comunicazione dei nervi e degli ormoni, che riequilibrano e regolano le reazioni siche, emozionali e mentali. Molte delle malattie e dei cali di vitalità di cui soffriamo derivano da lunghi periodi di disfunzione dell’organismo dovuti alla sottoutilizzazione o alla mancata stimola- zione di funzioni vitali. Il principio su cui si basa lo yoga è che il movimento non ha lo scopo di sviluppare i muscoli esaurendo le nostre energie, ma di stirarli delicatamente toni cando il corpo.

 

Lo yoga stimola la circolazione partendo dal livello cellulare in modo che i tessuti vengano nutriti, gli eccessi eliminati e gli organi vitali ritrovi- no la piena ef cienza ripristinando salute e benessere. I muscoli funzionano sul principio dell’equilibrio di forze opposte: non appena un muscolo si contrae per produrre il movimento, l’altro si rilassa e si distende per consentirlo. Se il muscolo che si distende è rigido o indebolito per l’inattività, quello che si contrae non può funzionare bene. Lo stress può portare a tensioni permanenti che si oppongono al movimento e che lo rendono doppiamente stancante. Rimuovendo queste tensioni per mezzo delle tecniche di rilassamento dello yoga, la facilità dei movimenti ci rin- nova e ci libera dai dolori e dai malanni. La pratica dello yoga consente il controllo dell’ipertensione dell’ansia, aumenta la resistenza allo stress, regolarizza il meta- bolismo e risana il sistema nervoso. I delicati movimenti possono essere ese- guiti da tutti, persino durante una malattia: le proprietà terapeutiche dello yoga sono a disposizione di tutti.

Namaste Eugenio Bartoletti